Condividi

Inail porterà la sua esperienza e il proprio patrimonio conoscitivo per la salute e la sicurezza dei lavoratori impegnati nel settore agricolo, forestale e zootecnico all’edizione 2016 di Eima, la manifestazione interamente dedicata alle macchine agricole, in programma a Bologna dal 9 al 13 novembre.

  • Presentare le principali novità in tema di prevenzione (antinfortunistica) degli infortuni e delle malattie professionali che riguardano il settore agricolo forestale e giardinaggio, fornendo gli elementi fondamentali posti alla base degli interventi del Piano nazionale per la prevenzione in Agricoltura e selvicoltura;
  • illustrare le modifiche e gli ampliamenti che hanno coinvolto le linee guida Inail;
  • esaminare l’evoluzione normativa registrata nel settore delle macchine agricole e gli interventi per la formazione e l’addestramento dei conduttori di trattori, anche alla luce delle ultime previsioni della legge di Stabilità 2016 riferite agli adempimenti finanziari posti a carico dell’Istituto.

Numeri imponenti per l’edizione di quest’anno. Sono questi i principali obiettivi che contrassegnano la partecipazione dell’Inail anche quest’anno a Eima 2016, la più importante rassegna dedicata al mondo “verde”. Un pianeta variegato e composito, che incrocia la meccanizzazione per l’agricoltura, la zootecnia, la forestazione l’agroindustria, le bioenergie, il giardinaggio e la componentistica, e che secondo le previsioni radunerà, all’interno dei 13mila metri quadri del quartiere fieristico,  oltre 240mila operatori provenienti da 140 Paesi a cui saranno presentati servizi e tecnologie prodotte da più di 270 industrie specializzate.

Attività seminariale Inail: uno sguardo complessivo sulla sicurezza nel mondo agricolo. Due seminari ed un workshop, organizzati dalla Direzione centrale prevenzione, in sinergia con la Consulenza statistico attuariale, la Consulenza tecnica accertamento rischi e prevenzione ed il Dipartimento innovazioni tecnologiche e sicurezza degli Impianti produttivi ed Insediamenti antropici che hanno proposto interventi sulle seguenti tematiche:

  1. “Infortuni e malattie professionali in Agricoltura: Evoluzione normativa Inail, andamento del fenomeno e prestazioni economiche” (9 novembre dalle ore 14.30 alle ore 17.15, Sala Madrigale  Pad.36-1 Piano)
  2. “La filiera della sicurezza in agricoltura” (10 novembre dalle ore 14 alle ore 18.00 Sala Ouverture, centro servizi I piano – blocco D)
  3. “La revisione delle macchine agricole: un’opportunità per migliorare i livelli di sicurezza nei luoghi di lavoro e nella circolazione stradale” (venerdì 11 novembre dalle ore 9.30 alle ore 13.40, Sala Notturno, centro servizi I piano – blocco D)

Ai seminari è prevista la partecipazione, non solo di esperti dell’Istituto ma anche di esperti provenienti dalle realtà istituzionali, scientifiche e associative nazionali, per favorire momenti di confronto tra esperienze tecnico-scientifiche maturate in contesti diversi.

Area informativa: nello stand Inail, prodotti e materiali realizzati dall’Istituto, uno spazio logistico di 64 metri quadri, quale punto di riferimento per l’informazione all’utenza sulle tematiche di prevenzione e sui servizi istituzionali di tutela integrata dei lavoratori nonché di promozione e diffusione dei prodotti dell’Istituto, tra cui: “Adeguamento macchine agricole” e le Linee guida “L’installazione dei dispositivi di protezione in caso di ribaltamento dei trattori agricoli” e il materiale promozionale della nuova Campagna europea (Eu-osha) 2016/2017 “Ambienti di lavoro sani e sicuri ad ogni età”, sul tema dell’invecchiamento attivo.

(.pdf – 132)

(.pdf – 128 kb)

(.pdf – 130 kb)