Condividi

Nel solco dei principi e dei valori che ispirano la nostra associazione, abbiamo recentemente siglato una innovativa intesa con UGL Polizia di Stato: uno dei sindacati comparativamente più rappresentativi della Polizia di Stato. Fulcro dell’intesa è la formazione e-learning dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza, eletti/designati da UGL Polizia di Stato.

Appare evidente che ci troviamo ad operare in un ambito del tutto atipico, oltre che soggetto a procedure derogatorie rispetto al quadro normativo disegnato dal decreto legislativo 81/08 che richiede, ovviamente, un approccio metodologico specifico.

Questa volta la naturale propensione di AIFES a valorizzare e promuovere la cultura della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro, ha incrociato un “fabbisogno formativo” da parte di una particolare categoria di lavoratori: i poliziotti. A tal fine la nostra associazione ha messo a disposizione di UGL Polizia di Stato il proprio bagaglio di conoscenze, gli strumenti di gestione e i sussidi didattici per l’ottimale formazione dei lavoratori/poliziotti investiti delle delicate funzioni di RLS, in ambiti lavorativi che risentono particolarmente dell’influenza delle nuove tecnologie sulle pratiche e i processi di lavoro.

Situazioni in continuo divenire che comportano, tanto per i lavoratori che per i datori di lavoro, nuovi rischi e nuove sfide che, a loro volta, richiedono approcci  organizzativi e tecnici che garantiscano elevati livelli di sicurezza e salute sul lavoro, attraverso modelli in grado di proporre uno studio accurato dell’organizzazione del lavoro, anche nell’ambito di amministrazioni pubbliche, in un’analisi sistemica ed interattiva, puntando alla prevenzione degli infortuni ed al miglioramento della sicurezza, con ciò favorendo sia le performance delle medesime amministrazioni  che  la crescita professionale dei dipendenti.

Siamo particolarmente orgogliosi di una così qualificata partnership che ci impegna nell’ambito di un quadro normativo, anch’esso mutevole, caratterizzato da una costante correlazione tra attività lavorative e relative misure di sicurezza nonché tra innovazione tecnologica e rispettivi interventi per la tutela dei lavoratori.

Una collaborazione, quella tra AIFES e UGL Polizia di Stato, che si inquadra in una cornice caratterizzata da un  “sistema derogatorio” in favore delle Forze di Polizia previsto dal d.lgs. 81/2008 e dall’emanando Regolamento previsto dall’art. 3, comma 2 del medesimo decreto, nonché dalle prassi che caratterizzano le delicate funzioni dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza in particolari ambiti lavorativi, come quelli propri della Polizia di Stato, che richiedono adeguate conoscenze tecniche e costante aggiornamento.

Da qui l’interesse di UGL Polizia a garantire la migliore formazione dei propri dirigenti sindacali che espletano la complessa funzione di RLS, ricorrendo al valore aggiunto rappresentato dalla mission propria di AIFES, impegnata a garantire e certificare la migliore formazione possibile in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro.

Paolo Varesi

Esperto in contrattazione collettiva e mercato del lavoro. 

Esperto in discipline giuridico prevenzionali

Manager della Sicurezza